Due Sinfonie concertate per Violino Visualizza ingrandito

Due Sinfonie concertate per Violino

J-C 78.2, J-C 70

Testi in Italiano, Tedesco e Inglese

Maggiori dettagli

Autore Ada Beate Gehann
Collana Fondazione Arcadia, Musiche italiane del Settecento
N. XII
Dimensioni 22×31.5, pp. LXXXIX+87
Anno 2018
ISBN 9788870969498

Sembrerebbe che diverse opere in cui Sammartini inserisce il violino solista siano state composte negli anni successivi al 1760, soprattutto nella prima metà fino al 1765/66: tre Concerti per violino in mi bemolle maggiore (J-C 73.1), in la maggiore (J-C 77.2) e in si bemolle maggiore (J-C 78), due opere sinfoniche, una Sinfonia concertata in si bemolle maggiore (J-C 78.2) e un Concerto in re maggiore (J-C 70), entrambi per violino, nonché due Concerti a più strumenti, uno per quattro violini in la maggiore (J-C 76) e uno per violino e due oboi in mi bemolle maggiore (J-C 73.2); a ciò si aggiunge una Sinfonia in re maggiore (J-C 21) con un movimento lento per violino solo. I Concerti J-C 73.1 e J-C 77.2 sono datati da Sammartini novembre 1762 e novembre 1764. Tre opere, la Sinfonia J-C 21 e i Concerti J-C 78 e J-C 70, furono pubblicati a Londra nel 1766.