«D’amore al dolce impero». Studi sul teatro musicale italiano del primo Ottocento Visualizza ingrandito

«D’amore al dolce impero». Studi sul teatro musicale italiano del primo Ottocento

Autore Toscani, Claudio
Collana [Biblioteca Musicale LIM - Saggi]
Dimensioni 17×24, pp. XI+312
Anno 2012
ISBN 9788870966978

Prezzo 28,00 €

-30%

40,00 €

PDF Torrossa

La raccolta di saggi si apre col debutto di Ginevra di Scozia al teatro di Trieste (1801), e si conclude citando come ultima data il 1901 della morte di Verdi. Si comincia, dunque, all’epoca dell’interregno tra Cimarosa e Rossini, per dirla con Stendhal, e ci s’incammina verso gli anni della ‘monarchia assoluta’ verdiana (senza intendimenti teleologici). Ma è anche un percorso che va dall’età napoleonica al Risorgimento: o meglio, alla costruzione del mito risorgimentale. In mezzo, vengono esplorate le grandi direttrici che vivacizzano il teatro musicale italiano dell’Ottocento: le influenze di marca francese, il costituirsi di tradizioni nazionali, il deflagrare di ideali drammaturgici nuovi alla fine degli anni Venti; ma anche soluzioni tecniche più minute, quali l’uso ‘narrativo’ dell’orchestra in Donizetti, le strategie affabulatorie in Verdi, la compatibilità dei sistemi metrico-melodici nel trasferimento dal francese all’italiano.