Interpretare Mozart. Atti del convegno internazionale di studi (Milano, maggio 2006) Visualizza ingrandito

Interpretare Mozart. Atti del convegno internazionale di studi (Milano, maggio 2006)

Curatela Mariateresa Dellaborra, Guido Salvetti, Claudio Toscani
Collana Strumenti della Ricerca Musicale
N. 12
Dimensioni 17×24, pp. XIV+428
Anno 2008
ISBN 9788870965032

Autore saggioTitolo Saggio
Giorgio Sanguinetti Mozart, il pianista e il teatro dei segni
Friedrich Lippmann A proposito di alcune composizioni in minore
Marco Moiraghi Tempo e coerenza nelle Sonate per pianoforte di Mozart: analisi di alcune scelte interpretative
Simone Ciolfi Eredità tartiniana nel classicismo viennese: da Tartini a W.A. Mozart
Paola Carlomagno – Elena Previdi Le orchestre italiane e i loro organici negli anni dei viaggi mozartiani
Stefano Crise Orchestre e sonorità all’epoca di Mozart
Alfonso Alberti «C’est tout Don Juan qui est là»: la Fantasia K. 475 da Leschetizky a Sokolov
Christine Siegert Mozart sotto la direzione di Haydn
Noriko Manabe Don Giovanni’s Elvira: Analysis of the Evolution of a mezzo carattere
Nicola Lucarelli L’ornamentazione nelle opere di Mozart. Una proposta per il rondò di Sesto nella Clemenza di Tito
Marino Nahon Ornamentazione vocale mozartiana: l’aria «Dove sono i bei momenti» dalle Nozze di Figaro
Natthawut Boriboonvire The idea of ‘Authenticity’ and the Changing Performance Traditions
Marina Vaccarini Gallarani Le rielaborazioni mozartiane di Peter Lichtenthal e il ‘gusto teatrale’ dei milanesi
Giuseppe Montemagno «Chérubin marche à la gloire». Appunti su Les Noces de Figaro al Théâtre-Lyrique
Giuseppina Mascari «Uno stile, il quale non sopporta che la perfezione»
Anna Ficarella Le opere teatrali di Mozart sotto la direzione di Gustav Mahler
Luca Mortarotti Le revisioni novecentesche del Requiem
Martin Harlow Mozart’s Trio for Clarinet, Viola and Piano, K. 498 and the Massonic Topic
Ugo Piovano «Lei sa come mi stufo presto a scrivere per uno stesso strumento (che non posso sopportare)»
Uri Rom Mozart and the grief process – interpreting the string quintet in G minor K. 516
Giovanni Tasso L’interpretazione di Mozart su disco: il caso di Christopher Hogwood